Insigne incontra il Milan! La Gazzetta svela cos’è accaduto

foto Image Sport nella foto: Lorenzo Insigne

La Gazzetta dello Sport in edicola oggi ha parlato di un incontro molto particolare. Il procuratore di Lorenzo Insigne ieri pomeriggio si è presentato negli uffici del Milan.

Una presenza che non è passata inosservata e che, comunque, ha creato qualche sospetto. Che nasce dall’attuale posizione del suo assistito. Come si ricorderà, Insigne ha il contratto in scadenza nel 2022 e le parti si ritroveranno a fine campionato per avviare la discussione sull’eventuale prolungamento dell’accordo in essere. L’intenzione del capitano è quella di concludere qui la carriera e la volontà di Aurelio De Laurentiis è quella di trattenerlo a lungo. Insomma, le volontà sono abbastanza chiare, resta da capire se i due si ritroveranno quando siederanno intorno a un tavolo per stabilire i termini del nuovo contratto. In preparazione ci sarebbe un accordo quinquennale che permetterebbe all’attaccante di coronare il suo sogno di concludere la carriera lì dove l’ha cominciata.

Discussione

Qualcosa è già trapelato su quanto De Laurentiis sarebbe disposto a offrire all’attaccante in termini economici. Il presidente è disponibile, pronto alla trattativa, ma pretende che Insigne accetti la decurtazione dell’attuale ingaggio che è di 4,5 milioni di euro a stagione. L’offerta, secondo indiscrezioni, sarebbe di 3 milioni di euro all’anno più una serie di bonus che gli permetterebbero a Insigne di raggiungere la cifra attuale. Una soluzione che, pare, non convinca l’attaccante della nazionale che si aspetta un sostanzioso aumento in relazione all’importanza che riveste in questa squadra, ragionando anche in chiave futura. Ma di questo se ne discuterà a fine campionato, dicevamo.

Intanto, però, la presenza del suo procuratore nella sede del Milan, qualcosa potrebbe voler dire. Insigne è uno dei migliori talenti che esprime il nostro calcio, attualmente. E come tale è normale che possa interessare ai grandi club. Il Milan è uno di questi, sta disputando un campionato importante e punta decisamente alla prossima Champions League. Per il momento, resta la curiosità di questa visita, magari se c’è stato qualcosa in più del semplice saluto lo sapremo a fine campionato, quando il capitano è atteso da De Laurentiis per mettere nero su bianco. Senza la firma sul nuovo contratto, Insigne verrà messo sul mercato. Una soluzione poco credibile, in ogni modo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *